Mindfulness e consapevolezza

Nella vita di tutti i giorni ci sono innumerevoli occasioni in cui agiamo in modo completamente automatico, senza riflettere o senza prestare davvero attenzione a quello che sta succedendo a noi e intorno a noi. Quando questo succede, noi non siamo più lì: invece, siamo nei nostri pensieri, nei nostri ricordi, nei nostri programmi per il futuro. In questo modo, una parte della nostra esperienza è andata perduta perché noi non eravamo realmente presenti. La mindfulness consiste nell’esercizio e nella pratica della consapevolezza del momento presente, momento dopo momento. Lo scopo principale della pratica della mindfulness è rendere la persona […]


vai alla scheda

Ma dove hai la testa?

Vi sarà capitato di fare una cosa per non averne memoria poco dopo, come quando si guida e non ci si ricorda dell’ultimo chilometro fatto, oppure come quando si chiude la porta di casa e fatti pochi metri non ci ricordiamo più se l’abbiamo fatto. Se vi è capitata una di queste cose, non dovete preoccuparvi, poiché queste défaillances fanno parte del normale funzionamento dell’attenzione umana. Siamo presi da un pensiero, ne seguiamo il filo, e come risultato ci perdiamo alcune delle cose che accadono intorno a noi, anche se continuiamo ad eseguire quello che stiamo facendo in sicurezza (come guidare o tagliare le verdure). Tuttavia […]


vai alla scheda

Rallenta!

Rallentare non significa necessariamente perdere tempo.
Quando facciamo qualcosa andando più lentamente riusciamo a stare più attenti a quello che succede, e quindi riusciamo a partecipare maggiormente, a capire, e anche a compiere meno errori, sviste o imprudenze, fino ad arrivare al punto che rallentando si risparmia tempo, non dovendo più tornare indietro a rivedere e correggere.
A rallentare si impara, non basta promettersi di farlo. Rallentare non è complicato, perché tutti sono in grado di farlo. Ma non è facile, perché siamo tutti troppo abituati ad andare molto di fretta, e ci viene automatico continuare a correre in tutto quello che […]


vai alla scheda

Dott. Andrea Compiani

Ordine degli Psicologi dell'Emila Romagna - Iscrizione all'Albo n°6280, sez. A

Buongiorno a tutti.
Mi chiamo Andrea Compiani, e sono psicologo e psicoterapeuta ad orientamento cognitivo comportamentale.
Il mio lavoro consiste nell’insegnare alle persone come uscire da periodi difficili, o a risolvere problemi che stanno peggiorando la loro qualità di vita.
“Orientamento cognitivo comportamentale” significa che i metodi e le tecniche che utilizzo in psicoterapia sono solo quelle sostenute dalla ricerca empirica e generalmente accettate dalla comunità scientifica.

Mi occupo di persone (adulti e adolescenti) che presentano disturbi d'ansia, stress, disturbi psicosomatici, disturbi alimentari, disturbi della sfera sessuale, gambling, dipendenze, cefalea tensiva ed emicrania, depressione, difficoltà relazionali e di coppia (e molto altro).

Per saperne di più su di me e il mio lavoro, su cosa faccio e come lo faccio, siete invitati a esplorare il mio sito, che curo personalmente; oppure contattatemi direttamente usando l'area "info & contatti".